Le memorie Gorani - Pagina 119

Provisione presa in Mantova per tener in regola quelli di Pareto Monferrato.

Nello stesso tempo da Mantova furono dati ordini al sen. Malpassuto Residente in Aiqui che procurasse tener in regola quelli di Pareto, acciò non fossero cagione di nuovi sconcerti con Mioglia; ed il Residente di Mantova disse a me il giorno di Venerdì Santo alli 8 d'aprile alla processione dell'Entierro, che la signora Arciduchessa haveva per la sua parte nominato il sen. Avelani di Casale a tener il congresso sopra la differenza tra Mioglia e Pareto col ministro, che fosse stato eletto per la nostra parte. La qual notizia participai il giorno appresso al sig. G.Cancelliere, come a quello che un mese fa havea col medemo Residente passato l'officio in nome di S.E., perchè si facesse tal deputatione

90 Aprile

Mons. Federico Visconti, Auditor di Ruota

Alli 8 giorno di Venerdì Santo arivò da Roma il corriere, che portò l'aviso come mons. Federico Visconti nuovamente eletto Vescovo di Novara per morte d'Odescalco era stato fatto Auditor di Ruota, et il fratello mons. Gerolamo Visconti arciprete del Duomo e vicario generale del card. Litta havea havuto il vescovato di Novara.

Nomina del Collegio de' Dottori per l'Auditor di Ruota

Per notizia sappiasi, che sendo vacato l'auditorato di ruota per la promotione del sig. Card. Visconti, ed havendo il Collegio de' Legisti di Milano fatta la sua nomina conforme al privilegio che tiene da Pio Quarto, nominò in primo luogo il fiscal generale Danese Casati, in 2.do mons. Federico sodetto, in 3° mons. Giussani hora avvocato consistoriale; e si trovarono alla ballottatione in Collegio 100 dottori.

Aviso dell'aggiustamento conchiuso dal co. di Vindishgratz tra Mantova e Modana

Lo stesso giorno di Venerdì Santo arivò pure da Modona l'aviso del