Archivio Cesare Visconti - Quaderni (1900-1950)
(Cartella n. 4)

La serie contiene 16 quaderni manoscritti e alcuni fogli (17) dattiloscritti su argomenti vari, divisi in capitoletti dallo stesso Visconti. I titoli dei capitoletti e le citazioni dal testo sono riportati in corsivo, mentre i commenti e le descrizioni degli argomenti sono indicati in tondo.

Quaderno n. 1

Il quaderno, scritto in italiano, inizia da pagina 63 e finisce a pagina 118; seguono 3 pagine non numerate. Esso contiene soprattutto alberi genealogici, biografie e appunti su personaggi storici, più alcune annotazioni di vario genere[1].

Quaderno n. 2

Lola Montez

Il quaderno, scritto in italiano, consta di 16 pagine, non numerate[2].

  1. Generale Sollevamento de’ Studenti e Popolo in Monaco agli 8, 9, 10, 11, 12 febraro 1848

Quaderno n. 3

Giacomo

Il quaderno, scritto in italiano e inglese, consta di 18 pagine non numerate più le prime 4 rovinate e contiene appunti vari, tra cui citazioni e poesie[3].

  1. Al Presidente degli Stati Uniti d’America (3/5/1948) (in inglese)
  2. Audrey Beardsley (1872-1898) (in francese)
  3. Il dubbio e l’espiazione dell’intelligenza
  4. Messaggio medianico (Valbonesi) 1947
  5. H. Hounaye – Les Parisienne (in francese)
  6. Alla vittoria di Palermo
  7. Invito al Simposio
  8. Ardono incensi
  9. Sentir il sapore
  10. Sospiri d’autunno
  11. Tra i sospiri del vento
  12. Dopo la pioggia
  13. La nostra vita è un’opera magica
  14. Giacomo
  15. Elenco antipapi

Quaderno n. 4

Miscellanea (1900 – 1945)

Il quaderno, scritto in italiano e in francese, inizia da pagina 5 e termina a pagina 31; dopo la 31 viene ripetuta una pagina numerata 30 e la numerazione salta le pagine 15-16. Esso contiene appunti di diverso genere, con tematiche esoteriche e riferimenti topografici alla Francia[4].

Quaderno n. 5

Miscellanea (1900 – 1945)

Il quaderno, scritto in italiano, latino e tedesco, privodelle prime pagine, inizia da pagina 2 e termina con la pagina 144; contiene inoltre 2 pagine non numerate e 2 volte la numerazione della pagina 21. Esso contiene citazioni, poesie e appunti su autori e argomenti vari, soprattutto attinti dalla letteratura[5]. In particolare si segnalano appunti sulle opere di Cicerone, Dante, Goethe, Donizetti, Horatio Brown e sulla diffusione della poesia nei diversi paesi d’Europa e in Sud America e spunti di cultura classica; è autonomo concettualmente testo commentato della lettera di Ciano a Vittorio Emanuele III (23/12/1943).

Quaderno n. 6

1949 Elementi storici filosofici - Faust - J. W. Goethe 1749-1832
Cesare Visconti – XIV 904/5

Il quaderno, scritto in italiano e tedesco, consta di 33 pagine non numerate. Esso è quasi interamente dedicato al Faust di Goethe[6].

Quaderno n. 7

Sentio inexpletum quoddam in praecordiis meis - Francesco Petrarca (1949)

Il quaderno, scritto in italiano, francese, inglese e latino, consta di 8 pagine, delle quali le prime 7 sono numerate[7]. Esso contiene citazioni, massime e poesie, tratte da svariati autori: Vangelo di Giovanni, Ovidio, Catullo, Cardarelli, Quasimodo, Tolstoj, Loomis, Cassiodoro, Alinari, Pascal.

Ex libris Caesaris Vicecomitis A. D. MCMXLIV

Quaderno n. 8

Hortus Clausus

Il quaderno, scritto in italiano e tedesco, consta di 29 pagine numerate, l’ultima bianca e contiene appunti, massime e citazioni tratte da svariati autori (Moriac, Goethe, Bolton, virgilio, Eckermann, Feuerbach, Byron, Gentile, Leone XIII, Agostino) con una predominanza per argomenti religiosi[8].

In seconda copertina: ...22 Dic 1949 Roma – 16 Apr 1950 – O vos qui transitis...

Quaderno n. 9

Anno 1944 Catalogo doppio della mia biblioteca da me iniziato nel 1900

Il quaderno, scritto in italiano, consta di 7 pagine non numerate e contiene appunti sulle opere di Eschilo e alcuni alberi genealogici[9].

  1. Eschilo tragediografo greco (nasce a Eleusi nel 525 a.C.)
  2. Tragedie: I Persiani - 472; I Sette contro Tebe - 467; L’ Orestea (trilogia) di cui fanno parte Agamennone 458; Supplici 463; Prometeo incatenato
  3. Albero genealogico Palavicino
  4. Albero genealogico Pietro Lombardo

Quaderno n. 10

Il quaderno, scritto in italiano e in francese, consta di 18 pagine numerate dalla 2 alla 8 e, a partire dal fondo, di 33 pagine non numerate[10]. Il quaderno contiene svariati argomenti: un elenco di libri (agiografia e mistica medievale), citazioni e poesie tratte da diversi autori (Manzoni, Byron, Marziale), alberi genealogici, appunti sul referendum del 1946 e considerazioni di argomento religioso.

Quaderno n. 11

Caesari Vicecomitis Caroli filius Alexandris V Pontificis Curriculum Vitae 1340-1410

Il quaderno, scritto in italiano, consta di 77 pagine, numerate dalla 14 alla 77, ed è interamente dedicato al Papa Alessandro V[11].

Quaderno n. 12

Chronik von Götter Leben (28/8/1749 – 22/3/1832) (21.III.1947)

Il quaderno, scritto in tedesco, consta di 56 pagine non numerate con vasti estratti dall’opera di Flodoard Freiherrn von Biedermann[12].

Quaderno n. 13

Quelques notes historiques

Il quaderno, scritto in italiano e tedesco, consta di 18 pagine non numerate e, a partire dal fondo 14 pagine non numerate[13]; sono inoltre presenti alcune annotazioni e citazioni di carattere genericamente letterario e appunti sul Romanticismo e sui suoi rappresentanti, in particolare di area tedesca.

Quaderno n. 14

18/11/19 Livres... Homme Politiques...

Il quaderno, scritto a matita, in italiano, consta di 20 pagine numerate e, dal fondo, di 44 pagine numerate[14]. Esso contiene, oltre ad un elenco di autori e libri, dei quali vengono indicati spesso le edizioni e il costo, appunti e biografie su diversi autori e alcune lettere personali.

Quaderno n. 15

Il quaderno, scritto a matita, in italiano, la seconda copertina in tedesco, consta di 78 pagine numerate[15]; dal fondo, 86 pagine numerate e contiene appunti su autori e artisti, biografie, genealogie, lettere personali.

  1. Costantino Nigra poeta e letterato (Villa Castelnuovo Aosta 11/6/1828 – Rapallo 1/7/1907): vita
  2. Opere letterarie di Costantino Nigra: I) carteggi inviati da C. N. a Colombo; II) cenni biografici; III) ricordi di Vienna nei primi anni della Triplice Alleanza; IV) C. N. poeta; V) i canti popolari del Piemonte; VI) C. N. uomo di scienza; VII) carteggio ? – Nigra; VIII) lo scioglimento della Pia Patria di Trento nel carteggio Crispi – Nigra
  3. Sforza: dinastia
  4. Fogliani: vita
  5. Botticini
  6. Paolo III
  7. Tiziano Vecellio: vita
  8. Dante Alighieri/Giotto
  9. Asburgo: dinastia
  10. Elenco attrici di teatro
  11. Paer Ferdinando
  12. Lettera sui rapporti dinastici tra le case regnanti europee

Dal fondo:

  1. Pamphili I
  2. Pamphiij II
  3. Cardinale Astalli Camillo Pamphili segretario di Innocenzo X Pamphili
  4. Zona Antonio pittore Venezia 1814 + Roma 1/2/1892
  5. Agres Pietro 9/11/1794 + 11/6/1878
  6. Taparelli Massimo d’Azeglio Torino 24/10/1798 + 15/1/1866
  7. Bergamaschi Giovanni Cremona 2/6/1828 + Casalmaggiore 23/6/1903)
  8. De Blaas Eugenio pittore Albano 1843 + Venezia 1931
  9. Gola Emilio pittore Milano 22/2/1851 + 21/12/1923
  10. Cuscus Vittorio 4.10.1859 +
  11. Selvatico Livio Padova 19/7/1872 + 25/7/1924
  12. Brass Italico pittore Gorizia 14/9/1870 – Venezia 1943
  13. Tito Ettore pittore Castellammare di Stabbia 1859 + Venezia 1941)
  14. La sua lettera mi ha profondamente commosso Lettera di argomento spirituale di Cesare Visconti
  15. Innocenzo XI (in realtà Clemente XI)
  16. Azzolino Decio Cardinale
  17. La famiglia Doria Pamphili
  18. Cristina di Svezia: vita
  19. Guelfi e Ghibellini
  20. La pace di Vestfalia
  21. Ciardi Guglielmo pittore Venezia 13/9/1842 + 5/10/1917
  22. Ciardi Beppe Venezia 1875 + Treviso 14/6/1932
  23. Ciardi Emma pittrice Venezia 1879 + 1943
  24. Giotto di Bondone pittore e architetto (Vespignano 1267 – Firenze 1337)
  25. Fra Bartolomeo pittore (Firenze 1473 - Pian 'di Mugnone 1517)
  26. Leonardo da Vinci (Vinci Firenze 15/4/1452 – Amboise 2/5/1519)
  27. Francesco Maria Vincenzo d’Aquino Principe di Caramanico
  28. Tommaso d’Aquino, santo, filosofo e teologo (Roccasecca 1225 - Fossanova 1274)
  29. Alberto Magno (Albrecht von Bollstädt)(Lauingen 1193 ca. + Colonia 1280)
  30. Urbano IV
  31. Aforismi (in francese)

Quaderno n. 16

Il quaderno, scritto a matita in italiano e tedesco, consta di 48 pagine numerate; viene saltata la pagina 16 e dal fondo 59 pagine numerate fino a 17[16]. Esso contiene un elenco di libri, appunti su diversi autori e su argomenti storici e genealogie.

Fogli dattiloscritti

I fogli, scritti in italiano, sono 17, ma numerati da 1 a 13 perché sono ripetute due volte le seguenti numerazioni: 5, 9, 11, 13. Si tratta di parte degli stessi appunti contenuti nel quaderno n. 1

[1] Copertina nera
[2] Copertina azzurra con pois bianchi
[3] Copertina azzurra e bianca con disegno (ramoscello e uccellino).
[4] Copertina arancione
[5] Copertina beige con figura floreale
[6] Copertina nera
[7] Copertina nera
[8] Copertina nera
[9] Copertina verde
[10] Copertina beige
[11] Copertina beige
[12] Copertina nera
[13] Copertina verde
[14] Copertina beige
[15] Copertina azzurra
[16] Senza copertina